Stadio: “Diawara e Donsah, che sgarbo alla Juve”

Stadio: “Diawara e Donsah, che sgarbo alla Juve”

La scoperta dei due gioielli rossoblù Diawara e Donsah

Pantaleo Corvino in estate ha bruciato tutti, grazie agli investimenti di Saputo e all’intuizione del direttore sportivo, il Bologna è riuscito ad accaparrarsi due dei maggiori talenti del calcio italiano. Amadou Diawara e Godfred Donsah.

Per quanto riguarda Diawara, Corvino ha intuito che dietro il ragazzo venuto dalla Guinea ci fosse tanto talento. E’ bastata una stagione in Lega Pro al San Marino per far capire al Ds che sarebbe stato il caso di puntare su di lui. Una scoperta, trattativa abbastanza semplice perché Corvino è stato uno dei pochi a riconosce in Diawara un futuro campione.

Più difficile l’operazione Donsah. Il Bologna aveva nel mirino Duncan che però finisce al Sassuolo, l’altro nome caldo è proprio Donsah che è in rotta con il Cagliari. Su di lui Juve e Napoli, si parla di sinergie ma la forza economica di Saputo pone il Bologna nella condizione di farcela da solo. Donsah sembra diretto in una big, ma la spunta il Bologna con 2.5 milioni sull’unghia più altri 3.5 di bonus legati a  obiettivi personali.

Due scelte azzeccate per Corvino che ora si gode i suoi gioielli. E pazienza se mezza Europa li corteggia, il Bologna ha la forza economica di trattenerli, oppure la solidità per richiedere cifre molto alte in caso di cessione. Il club non si fa più prendere alla gola.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy