Spalletti: “Potevamo vincere, ma accettiamo il risultato. Complimenti al Bologna”

Spalletti: “Potevamo vincere, ma accettiamo il risultato. Complimenti al Bologna”

Le parole di Luciano Spalletti in conferenza stampa dopo la partita di ieri sera tra Roma e Bologna.

Nonostante il pareggio finale Luciano Spalletti è contento della prestazione della sua Roma. Ecco le sue parole a caldo nel post partita riportate da ‘AsRoma.com’: “Stasera ho detto bravi ai miei ragazzi. La squadra ha fatto ciò che doveva, abbiamo tenuto la palla per 70 minuti, tirato 15 volte in porta. Poi i dettagli, i pali ad esempio, possono fare la differenza in certi momenti della partita. Risultato strano, ma sono cose che nel calcio ci possono stare, ossia venire fuori come oggi con un pareggio anche con una buona prestazione. Quello di oggi è un risultato che si accetta, si fanno i complimenti al Bologna e andiamo avanti. Noi abbiamo comandato la partita senza essere troppo cattivi, fin da subito. Ci è mancata un po’ di ferocia: siamo belli e bravi, ma anche troppo puliti a volte. Nella ripresa dopo il pari ho visto la squadra corta e aggressiva e a dire il vero pensavo in quel momento di poter portare a casa la partita. Non si può recriminare, sono cose che ci stanno e i ragazzi sono primi ad essere dispiaciuti di questo, si poteva portare a casa qualcosa di più, ma accettiamo il verdetto del campo”.

Spalletti poi commenta così il gol del vantaggio di Rossettini che stacca indisturbato complice una difesa giallorossa non proprio impeccabile: “Per me è sbagliato colpevolizzare i miei ragazzi su un singolo episodio. In questi casi si fanno i complimenti al Bologna e si va avanti. Di queste cose poi ne parliamo noi nel nostro terzo tempo, che sono gli allenamenti e la nostra vita personale”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy