Sneijder spiega: “Tudor non mi voleva. Ancora non ho nessuna squadra”

Sneijder spiega: “Tudor non mi voleva. Ancora non ho nessuna squadra”

L’olandese ha spiegato così la sua rescissione contrattuale con il Galatasaray

Ai microfoni di BeIN Sport, Wesley Sneijder ha spiegato le ragione della rescissione con il Galatasaray.

Queste le parole dell’olandese: “Mi sento triste per questo addio, sopratutto per come è arrivata la decisione di lasciare. Tudor ha scelto di non lavorare più con me, quindi era inutile continuare questa avventura. Adesso si volta pagina, ma non so ancora quale sarà il mio futuro. Al momento non ho nessuna squadra, vedrò la soluzione migliore”.

Come scrive  TMW, l’olandese è stato accostato a Montreal, Los Angeles Galaxy, Bologna, Samp e Milan.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy