Sms offensivi, deferito Cacia

Sms offensivi, deferito Cacia

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Il Procuratore federale aggiunto, a conclusione dell’attività istruttoria, ha deferito al Tribunale federale nazionale – Sezione disciplinare – l’agente di calciatori, Gianluca Fiorini, e l’attaccante del Bologna, Daniele Cacia, per uno scambio di sms e messaggi di testo dal contenuto offensivo tramite l’applicazione «Whatsapp», avvenuto lo scorso 20 settembre. A titolo di responsabilità oggettiva è stato deferito anche il Bologna.

Il giocatore verrà ascoltato dal Tribunale entro un mese, secondo quanto riporta il Corriere di Bologna, Cacia era già stato ascoltato dai sostituti procuratori due mesi fa spiegando come si stesse difendendo dalle provocazioni dell’agente, il quale già in passato era stato squalificato per vicende analoghe. Cacia rischia una multa o una squalifica.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy