Signori: “Che ricordi a Bologna, non mi sono mai sentito solo”

Signori: “Che ricordi a Bologna, non mi sono mai sentito solo”

Beppe Signori festeggia 50 anni, l’intervista al Resto del Carlino

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

LA RINASCITA A BOLOGNA

Mezzo secolo di vita per Beppe Signori che oggi compie 50 anni. L’ex attaccante rossoblù ha ripercorso le tappe della sua vita attraverso una lunga intervista al Carlino:

“Il primo ricordo sono io che corro nell’afa di Casteldebole dopo una stagiona sfortunata alla Samp – ha ammesso – Avevo avuto problemi di ernia del disco e non ero a posto. Ma non sono mai stato lasciato da solo, c’era il dottor Nanni, Perondi, Carlotti, ero accompagnato da tutta l’Isokinetic. Lì è partito un lavoro pazzesco che ha rappresentato la mia rinascita sportiva e la creazione di un rapporto fortissimo con l’ambiente e la città”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy