Setti (Pres. Verona): “Col Bologna c’è intesa. Ferrari? Potrebbe fargli bene restare con noi”

Setti (Pres. Verona): “Col Bologna c’è intesa. Ferrari? Potrebbe fargli bene restare con noi”

Le parole del presidente del Verona ex numero uno del Bologna.

L’ex presidente del Bologna Maurizio Setti è da quattro anni il numero uno del Verona e ha appena celebrato la promozione in serie A.

In un’intervista rilasciata al quotidiano Il Resto del Carlino l’imprenditore ha parlato anche della stagione dei rossoblu: “Il campionato è finito presto per quasi tutti, e la squadra di Donadoni ha pagato anche i tanti infortuni. La piazza è esigente. Saputo? Mi sembra ben disposto a progettare un grande futuro. Se stai lontano e puoi venire solo qualche volta all’anno a seguire il tuo club, devi avere bravi dirigenti ai quali delegare i compiti, devi circondarti degli uomini giusti”.

Alcune considerazioni sul mercato con l’asse Bologna-Verona sempre caldo: “Ferrari ha potenzialità, ma deve ancora crescere, potrebbe fargli bene restare con noi. Su Helander abbiamo solo anticipato a gennaio il diritto di riscatto del Bologna. Per Viviani siamo disponibili a tutte le soluzioni, per Boldor vedremo. Cerchiamo di aiutarci, con Fenucci c’è una buona intesa e Bigon ha lavorato anche per me. Se si riesce a lavorare con vantaggio reciproco, perché no?”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy