Serie A, diritti tv esteri a Img per 371 milioni annui. De Laurentiis non ci sta: “Cifre ridicole”

Serie A, diritti tv esteri a Img per 371 milioni annui. De Laurentiis non ci sta: “Cifre ridicole”

L’azienda americana Img si aggiudica i diritti tv della serie A per 371 milioni a stagione, più del doppio rispetto allo scorso triennio.

L’assemblea della Lega Serie A tenutasi ieri ha decretato un passo in avanti del nostro campionato sul tema dei diritti tv.

I diritti tv internazionali della serie A sono stati infatti venduti a IMG per una cifra vicina ai 370 milioni a stagione per i prossimi tre anni, somma di molto superiore ai 190 dello scorso triennio. Una crescita chiara che raddoppia il valore del campionato, ma non accontenta il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis che ha sparato a zero su Figc, Infront e Lega: “Sono molto deluso. Sapevo che avremmo aperto delle buste che decretavano la soddisfazione della fame di alcuni club di avere dei soldi, ma impedito alle 5 squadre più importanti di diventare competitive nei prossimi 4 anni. Di fronte a quanto prendono la Liga, la Premier e la Bundesliga, abbiamo bisogno di recuperare tanti anni di grandi errori, dove per molti anni all’estero il nostro prodotto non veniva visto. Abbiamo avuto delle offerte a dir poco mortificanti a causa di gravi errori fatti dal subcommissario Nicoletti, da Tavecchio e Infront che ci crea dei danni perché se gli altri fatturano il doppio di noi e noi prendiamo il doppio dell’ultimo anno non è sufficiente. Il fatto di stare attorno ai 350 milioni è molto ridicolo”.

Lo riporta Repubblica.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy