Scintille nel dopo gara tra Di Vaio e il vice di Castori

Scintille nel dopo gara tra Di Vaio e il vice di Castori

Post partita agitato ieri dopo il derby emiliano, il club manager rossoblu ha avuto una discussione animata con l’allenatore in seconda del Carpi: sono dovuti intervenire altri dirigenti per placare gli animi.

Dopo il fischio finale che ha decretato lo 0 a 0 tra Bologna e Carpi sono scattate le scintille tra le due panchine.

Come riporta ‘Stadio’, i protagonisti sono stati il club manager rossoblu Marco Di Vaio e l’allenatore in seconda del Carpi, Giandomenico Costi. I due vengono a contatto a fine gara, iniziano a parlare a muso duro, hanno qualcosa da chiarire e il bisticcio verbale continua fino a dentro il tunnel per gli spogliatoi. Intervengono poi altri dirigenti per dividerli e placare gli animi, ma la faccenda sembra seria tant’è che vengono coinvolti anche alcuni giocatori, tra cui Destro che poi viene invitato a rimanere in campo col resto dei compagni prima di raggiungere gli spogliatoi. La terna arbitrale ha accompagnato le due squadre al rientro e ha assistito al diverbio, ma la situazione non è mai diventata grave quindi niente dovrebbe essere messo a verbale dal direttore di gara.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy