Scaglia: “Col Bologna partita da vincere”

Scaglia: “Col Bologna partita da vincere”

E’ uno degli uomini di più preziosi di mister Calori, il tecnico lo ha spostato in più ruoli per via di una stagione nata e costruita male, con una rosa senza troppo criterio. Luigi Scaglia non si arrende e punta ancora alla salvezza; lui che è uno dei più esperti con 142 gare disputate con la maglia delle rondinelle, tante di queste giocate da mediano: “Con il ritorno di Coly Calori mi ha spostato più avanti, c’era la necessità di fare il terzino e non c’era nessun altro che lo potesse fare”. Il rapporto con il tecnico è solidissimo: “Mi ha sempre dato fiducia fin dalla prima volta qui, poi va ripagata sul campo”. Il Brescia con la vittoria di Pescara è rimasto ancora in lotta per la salvezza, ora il Bologna: “Crederò sempre alla salvezza, non ci voglio nemmeno pensare alla Lega Pro. Meglio concentrarsi sul Bologna, se ripeteremo le prestazioni offerte a Trapani e Pescara andrà bene”. Le rondinelle sembrano esprimersi meglio con le grandi: “Pare sia così, le squadre che stanno in alto ti permettono di giocare la palla e pressano meno. Il nostro era soprattutto un problema mentale, ora pensiamo al Bologna; una partita da vincere”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy