Sbloccarsi al Dall’Ara per conquistare la A

Sbloccarsi al Dall’Ara per conquistare la A

Vincere al Dall’Ara per il Bologna non è mai stato così difficile come quest’anno. Da gennaio ad oggi le vittorie sono state soltanto due: 2-1 al Perugia (19 gennaio) e 2-0 al Livorno (28 marzo). Due vittorie su sette partite giocate sono davvero poche. Corvino, dopo la lunga serie di 0-0 casalinghi (quattro di fila), ha parlato di match point sprecati. Da inizio campionato il Bologna ha giocato 17 partite tra le mura amiche, raccogliendo 28 punti. Meno della metà dei punti ottenuti. Diciotto squadre hanno fatto meglio; peggio del Bologna solo Pescara, Ternana e Catania. 

Il periodo migliore al Dall’Ara il Bologna l’ha vissuto tra fine settembre e fine ottobre, quando riuscì a centrare tre vittorie di fila (Cittadella, Varese, Trapani). A sette partite dalla fine, i rossoblù ne giocheranno quattro in casa (Spezia, Catania, Avellino, Lanciano). Vincerle tutte significa garantirsi mezza promozione. La società lo sa, e si è già attivata con iniziative tese a portare più gente possibile al Dall’Ara. sbloccarsi al Dall’Ara significherebbe accelerare rispetto alla concorrenza.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy