Savoldi: “Serve qualcuno che giochi al fianco di Destro e gli serva qualche pallone”

Savoldi: “Serve qualcuno che giochi al fianco di Destro e gli serva qualche pallone”

Le parole dell’ex bomber del Bologna.

L’ex attaccante rossoblu Giuseppe Savoldi in un’intervista a Il Resto del Carlino ha parlato dei pregi e dei difetti del reparto avanzato del Bologna, partendo da Destro: “È lui l’ago della bilancia, ma a patto di non caricare ancora una volta questo ragazzo di eccessive responsabilità. L’attaccante che prende la palla, dribbla tre difensori e fa gol nel calcio moderno non esiste più. Intendo dire che perché Destro faccia il Destro là davanti serve qualcuno che gli dia una mano: che sia una seconda punta in grado di giocargli a fianco o un trequartista che gli serva qualche pallone in più, questo lo lascio decidere all’ottimo Donadoni. L’anno scorso nei momenti migliori la squadra lo ha sorretto benissimo: ma è chiaro che un gruppo che ha come obiettivo una salvezza tranquilla può essere portato a privilegiare la fase difensiva e un centrocampo che la protegge. A volte là davanti la punta ne soffre”.

Il suo sostituto è Floccari: “Floccari è uno che il suo dovere in A lo ha fatto sempre. Ultimamente non ha mai giocato con continuità: e questo un attaccante lo paga”.

Infine chiude con un bilancio complessivo: “Se il Bologna puntasse alla zona Europa League direi che un rinforzo serve: altrimenti anche così i conti potrebbero tornare. Krejcì mi sembra che abbia cominciato col piede giusto e che qualche gol lo possa fare. Come Brienza, che è la solita garanzia”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy