Saputo: toccata e fuga con 30 milioni

Saputo: toccata e fuga con 30 milioni

Ritorna oggi il città il chairman per un breve Cda, domani l’immediata ripartenza assieme a Donadoni e Di Vaio.

Bello avere un proprietario che sbarca in città, porta 30 milioni e riparte. E’ questo quello che farà Joey Saputo, oggi di ritorno a Bologna per un Cda societario in cui si chiuderà l’esercizio 2015/2016. Le previsioni parlano di un rosso di 30 milioni di euro che il chairman provvederà, come sempre, a ripianare.

Sarà questo l’argomento principale all’ordine del giorno, ma verranno ovviamente trattate anche le questioni relative sia all’allargamento del centro tecnico di Casteldebole, del restyling del Dall’Ara e della risoluzione con Pantaleo Corvino. Sono tre temi delicati che finanziariamente andranno analizzati nei minimi particolari, ecco perché con Saputo dovrebbe sbarcare anche Joe Marsili, uomo di fiducia della famiglia Saputo in tema finanziario. In sostanza, si verificherà l’impatto di determinate operazioni sulla situazione patrimoniale del club. La giornata di oggi può essere altresì importante anche per quanto riguarda la scelta del futuro Ds e il calciomercato estivo. Si farà il punto della situazione, prima che Saputo ritorni in Canada assieme all’allenatore. Entrambi verranno raggiunti da Fenucci settimana prossima.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy