Saputo spazientito dalla questione stadio

Saputo spazientito dalla questione stadio

Si allungano i tempi per il restyling del Dall’Ara, e Saputo non l’avrebbe presa bene

Secondo quanto riportato dal Corriere di Bologna, il chairman Joey Saputo non avrebbe gradito l’allungamento dei tempi burocratici relativi alla questione restyling del Dall’Ara. La riunione della commissione al Ministero in cui si analizzerà il progetto rossoblù è fissata per metà aprile e Saputo non può fare altro che attendere.

Il club dunque aspetta che il comitato si esprima a Roma e che la Sovrintendenza pronunci il verdetto definitivo sulla realizzazione o meno del restyling. Per quanto riguarda il centro tecnico di Casteldebole invece, il Bologna ha deciso di far partire i cantieri a inizio luglio. In questo caso non ci sono intoppi e il club può procedere speditamente.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy