Saputo: “Se ne va una bandiera”

Saputo: “Se ne va una bandiera”

La nota del presidente Joey Saputo in ricordo di Ezio Pascutti

Riportiamo integralmente la nota del presidente Joey Saputo, pubblicata dal sito ufficiale del Bologna, dopo la scomparsa di Ezio Pascutti.

Purtroppo non ho avuto la possibilità di conoscere bene Ezio Pascutti, che ho incontrato di persona soltanto una volta, proprio il giorno della mia prima conferenza stampa al Dall’Ara. Ma so molto di lui grazie ai racconti di tanti bolognesi. Ezio è stato una vera Bandiera del nostro Club: per le quattordici stagioni al servizio dei colori rossoblù, per i 142 gol segnati in ogni competizione, certo, ma soprattutto per il rapporto che era riuscito a instaurare con la sua gente, con i suoi tifosi, che nel tempo sono diventati i suoi amici.. Anche da Montreal mi sto rendendo conto in queste ore dell’affetto che Bologna nutre per il suo Ezio e del dolore che la sua scomparsa ha provocato in città e in tutta Italia. Se ne è andato uno di famiglia, e anche da così lontano vorrei stringermi a Emanuela, ad Alessandra e a tutti i tifosi nel ricordo di un grande Campione.

Joey Saputo

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy