Saputo festeggia il Natale al Dall’Ara: “Renderemo lo stadio più confortevole”

Saputo festeggia il Natale al Dall’Ara: “Renderemo lo stadio più confortevole”

Tanti i temi toccati ieri da Saputo alla cena di Natale: mercato, Dall’Ara e progetto rossoblù

IL 3-0 contro il Pescara ha certamente reso ancora più felice la cena degli auguri del Bologna, ieri in Terrazza Bernardini allo stadio Dall’Ara

Come scrive il Resto del Carlino, Joey Saputo ha potuto così festeggiare davanti ai 300 invitati e dire anche qualche parola sui tempi più caldi. Lo stadio: “Il nostro scopo è quello di prendere il Dall’Ara e portarlo ad essere più confortevole, un posto dove tutti siano contenti e fieri di giocare. Il progetto  è quello di trasferire un po’ della nostra cultura americana in fatto di hospitality”.
 Sul mercato Saputo rimanda a Fenucci: “Non devo pensarci io, so che Fenucci, Bigon e Donadoni sono responsabili, non mi chiederanno cose incredibili”.

Sul progetto: “Per me è importante costruire piano piano, se servono tre anni per arrivare in alto, bene. Se ce ne mettiamo cinque va bene lo stesso, l’importante è migliorare
E poi, gli auguri ad Alberto Tomba: “Buon compleanno Alberto, al Dall’Ara sei sempre il benvenuto. Finalmente sei entrato nel club dei cinquantenni, del quale io faccio parte già da un po’”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy