Saputo come Rocky Marciano: è nella Hall of Fame americana

Saputo come Rocky Marciano: è nella Hall of Fame americana

Il chairman rossoblù è stato inserito nella “National Italian American Sports Hall of Fame”, accanto a vere e proprie leggende provenienti da tutti gli sport.

In attesa di scrivere la storia col Bologna, Joey Saputo è entrato ieri in quella stessa storia da un’altra porta. Il chairman rossoblù è stato infatti inserito nella “National Italian American Sports Hall of Fame”, nell’ambito di un cerimonia svoltasi a Chicago. Al numero uno dei felsinei è stato riservato un posto d’onore tra i tanti italoamericani che hanno eccelso nel mondo dello sport, fra i quali tante leggende della boxe come Rocky Marciano, Jake La Motta e Primo Carnera.

Alla sua fondazione, nel 1977, la Hall of Fame era aperta esclusivamente ai pugili, ma l’iniziativa piacque così tanto che fu immediatamente allargata anche a tutti gli altri sport, come baseball e football americano, dai quali provengono rispettivamente Joe Di Maggio e Vince Lombardi. Per quanto riguarda il calcio, Saputo è solamente il secondo: prima di lui fu insignito del riconoscimento Giorgio Chinaglia.

Il numero uno del Bologna fa parte della classe 2015 insieme ad altri sei sportivi, fra i quali Mike Modano, otto volte All Star NHL. Il suo nome, insomma, affianca quello di veri e propri miti: dalla famiglia di piloti Andretti a big del basket come Jerry Colangelo (presidente della commissione che sceglie chi inserire nella Hall of Fame), Mike Fratello e Rick Pitino, per finire con tuffatore Matt Biondi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy