Saputo anche sul magazine Fifa, è il primo risalto internazionale della nuova Era

Saputo anche sul magazine Fifa, è il primo risalto internazionale della nuova Era

L’arrivo a Bologna di Joey Saputo ha portato il Bfc 1909 ad avere di nuovo una vetrina internazionale. Se per il momento è presto per farlo sul campo, non lo è per una intervista al chairman sul magazine mensile della Fifa. Intervista impensabile con le gestioni precedenti ma che ora si è resa possibile grazie alla solidità e alla credibilità della nuova società. Quasi incredibile solo a pensarci, ma è tutto vero. Una chiacchierata a tutto tondo a firma di Franco Nicolussi, iniziata con la famiglia Saputo emigrante dall’Italia al Canada, con la creazione dell’azienda di casearia, per concludere con la passione per il calcio e con l’acquisizione prima dei Montreal Impact e poi del Bologna. Ij questo stralcio ci soffermeremo sulla parte dedicata al Bfc. Tutto inizia quando Tacopina raccoglie investitori e grazie all’amico comune Andrew Nestor avvicina Saputo, lo racconta lo stesso chairman: “Non avevo intenzione di comprare un club italiano, quando Nestor mi ha parlato del Bologna, dei suoi sette scudetti, del fatto che l’ultimo lo vinse nell’anno in cui sono nato, della storia e della strategica posizione della città, mi ha convinto. Anche Marco Di Vaio ha avuto un ruolo importante per coinvolgermi in questa avventura”. C’è poi anche il lato sportivo: “So che il calcio italiano è in crisi ma so anche che prima o poi tornerà grande. Noi sfrutteremo lo stadio nel migliore dei modi e miglioreremo il comparto marketing e sponsor”. Uno sforzo costoso per Saputo, ma che porta con sè anche una parte di cuore e anima italiana: “Gli affari sono affari – ha ammesso Saputo – in questo caso però conta anche il cuore l’anima italiana che i Saputo hanno, sono convinto che la decisione che abbiamo preso sia giusta e che faremo ogni sforzo per soddisfare le aspettative di tutti in modo tale da portare il Bologna di nuovo ai successi di un tempo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy