Sansone: “Sostituzione? Scelta giusta del mister”

Sansone: “Sostituzione? Scelta giusta del mister”

Ha salvato il Bologna trovando il pari in una delle rare occasioni da gol viste oggi a Brescia. Gianluca Sansone si è presentato in mix zone per rispondere alle domande dei giornalisti su una partita che ha visto fare tremendamente fatica e che scopre quelle che sono le difficoltà latenti della squadra allenata da Diego Lopez: “Abbiamo fatto il riscaldamento e ho visto una squadra carica per cercare di fare una grande partita – ha affermato Sansone – Il primo tempo abbiamo sofferto aspettando il gol per reagire e portarsi avanti; anche quella può essere una tattica per far scoprire gli avversari. La seconda parte della partita è difficile da commentare perché i primi 15 minuti eravamo ben messi in campo, poi l’espulsione ci ha condizionato e abbiamo dovuto limitare i danni”. Il problema inferiorità numerica si ripete troppo spesso, si tratta di nervosismo? “No, nessun nervosismo, quella di Laribi è stata forse una ingenuità, questa è stata una espulsione per falli di gioco. non sono paragonabili”. Un commento sull’autocritica di Mimmo Maietta, che ha spronato tutti a dare qualcosa in più: “Ha ragione Mimmo, dobbiamo renderci conto che mancano sette partite e tutti dobbiamo tirare fuori qualcosa per fare meglio”. Infine, la sua sostituzione che pare non essere stata gradita da Corvino: “Diamo il massimo in allenamento per star bene il sabato, non vedo un problema fisico. Sono uscito a cinque dalla fine, l’espulsione ha condizionato la gara. Meglio un difensore che mezzo attaccante messo lì. Scelta giusta del mister”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy