Sadiq-Bologna: la Roma vuole aspettare le Olimpiadi

Sadiq-Bologna: la Roma vuole aspettare le Olimpiadi

La trattativa per il nigeriano è slegata dall’affare Diawara.

Il futuro di Umar Sadiq è molto vicino al Bologna e potrebbe arrivare indipendentemente dall’affare Diawara, ad oggi infatti le due trattative sembrano completamente slegate. Il club rossoblu ha individuato in lui l’uomo ideale per occupare il ruolo di vice Destro: giovane, duttile e disposto a fare panchina. L’operazione sembrava piuttosto agevole ma la Roma sta prolungando i tempi perchè vorrebbe aspettare la vetrina delle Olimpiadi per mettere in mostra il giocatore e piazzarlo a prezzi più alti. Sadiq infatti disputerà il torneo di Rio con la sua Nigeria e se dovesse arrivare in finale resterebbe in Brasile fino al 20 agosto: Sabatini vorrebbe chiudere proprio dopo la metà di agosto mentre il Bologna ovviamente vorrebbe avere il giocatore a disposizione molto prima, visti anche i problemi nel reparto offensivo. Il braccio di ferro tra le parti continua, ma una decisione dovrà essere presa molto presto.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy