Rossi si gioca le carte Giaccherini e Donsah

Rossi si gioca le carte Giaccherini e Donsah

Le prove tattiche del mister in vista di Modena

A meno di 72 ore dalla sfida del Braglia Delio Rossi pare intenzionato ad abbandonare il 4-2-3-1 in favore del 4-3-3. Queste sono le indicazioni arrivate dalla giornata di ieri, nella quale i rossoblù hanno sostenuto un allenamento a porte aperte in mattinata e un amichevole nel pomeriggio contro il Casalecchio, terminata 11-0. L’idea è che Rossi abbia intenzione di giocarsi il tutto per tutto, infatti sono previsti i rientri dal primo minuto di Donsah e Giaccherini, finora relegati ai box causa infortunio. Entrambi per questo motivo hanno giocato molto poco, quindi si spera che un loro rientro possa dare nuova linfa vitale al Bologna.

Per quanto riguarda i restanti nove che partiranno dal primo minuto, tra i pali ovviamente ci sarà Mirante; in difesa spazio a Oikonomou che, dopo l’esclusione di domenica scorsa in favore di Rossettini, andrà a riprendersi il posto da titolare affianco a Gastaldello. Sulle fasce confermato Masina a sinistra, mentre a destra possibile il debutto del giovane Krafth che ieri è stato impiegato in amichevole. Nei 3 di centrocampo, oltre alla novità Donsah ci saranno ancora Diawara, davanti alla difesa, e Rizzo sul centrodestra. Davanti, come anticipato, la novità sarà Giaccherini che andrà a prendere il posto di Brienza, mentre rimangono confermati Mounier e Destro anche se l’attaccante si sta allenando a singhiozzo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy