Rossettini: “Mancano intensità, tranquillità e cattiveria”

Rossettini: “Mancano intensità, tranquillità e cattiveria”

Le parole del difensore dopo la sconfitta contro il Verona

Al rientro da titolare dopo mesi, Luca Rossettini non ha potuto evitare la sconfitta del suo Bologna in casa contro il Verona. E’ la terza battuta d’arresto consecutiva, un trend pericoloso e difficilmente spiegabile: “In casi come questo le cause sono molteplici: fosse soltanto una sarebbe facile porvi rimedio. Ci mancano intensità, tranquillità e cattiveria: dobbiamo ritrovare questi valori”. Come Di Vaio, anche Rossettini nega che le voci su Donadoni e Corvino abbiano destabilizzato la squadra (“quelle voci non entrano nello spogliatoio”) e pensa già alla Roma: “Non sarà facile, ma abbiamo visto stasera che nessuna partita è facile. In settimana lavoreremo e ci guarderemo in faccia per trovare una via d’uscita. La classifica? Non la guardavo prima e non la guardo ora: bisogna giocare partita per partita, solo così arriveranno i risultati”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy