Roma-Bologna: le sfide degli anni ’30 e ’40

Roma-Bologna: le sfide degli anni ’30 e ’40

di Amos Segal
Scorrete le schede in alto

Introduzione

Domenica sera, nel leggendario stadio “Olimpico” di Roma, giallorossi capitoli e rossoblù petroniani scenderanno in campo per il posticipo della dodicesima giornata di questo campionato, che vede la squadra di Spalletti all’inseguimento della Juventus con quattro punti di distanza; il Bologna di Donadoni, invece, si trova al quindicesimo posto, pari merito con il Sassuolo con 13 punti.

Entrambe le squadre non possono sbagliare l’obiettivo ed il pareggio potrebbe essere risultare più stretto ai padroni di casa che agli ospiti, i quali hanno da poco perso Verdi per un paio di mesi a causa dell’infortunio occorsogli durante la partita con la Fiorentina e hanno una difesa priva di Gastaldello squalificato.

Sul prato verde dell’impianto calcistico della capitale proprio i felsinei hanno conquistato il loro settimo scudetto contro l’Inter  con l’appoggio del pubblico romano, che applaudì istintivamente ai gol della vittoria nello spareggio unico per l’assegnazione del titolo di squadra campione nazionale. Speriamo che questo “dolce” ricordo sia di buon auspicio per i ragazzi indossanti la casacca della formazione felsinea, che agli ordini dell’allenatore bergamasco ex stella del Milan e della Nazionale, dovranno farsi onore contro un avversario assolutamente determinato a fare risultato davanti al proprio pubblico.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy