Rizzo Nervo: “Situazione difficile ma non bisogna disunirsi”

Rizzo Nervo: “Situazione difficile ma non bisogna disunirsi”

Le parole dell’assessore

Nella giornata di ieri, durante la 12° edizione della Festa Internazionale della Storia, si è tenuto un incontro dal titolo “Bfc 1909. Un patrimonio della città tra storia e futuro”. Alla tavola rotonda ha partecipato anche l’assessore allo sport Rizzo Nervo che ha parlato dell’attuale situazione del Bologna, della questione Dall’Ara e di Delio Rossi. Come riporta il Carlino, queste sono state le sue parole: “La situazione è sicuramente difficile, ma guai a disunirsi. Il Bologna ha tutte le carte in regola per uscirne, a partire dalla solidità societaria. Saputo spazientito? Non penso proprio: ingaggiando tanti giovani e rammodernando il Dall’Ara il proprietario rossoblù si è dimostrato una persona lungimirante e volenterosa di attuare una reale programmazione pluriennale”.

A proposito dello stadio invece Rizzo Nervo ha affermato che la società sta ancora verificando se vi sia la compatibilità per realizzare il progetto di trasformare il Dall’Ara in un polo sportivo attrattivo. Su Delio Rossi invece: “E’ normale mettere in discussione un allenatore ultimo in classifica – sostiene Nervo – Ma solo chi vive il campo a Casteldebole può effettivamente capire se vi siano le condizioni per proseguire con lui”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy