Rizzo Nervo: “Nuovo stadio non all’ordine del giorno”

Rizzo Nervo: “Nuovo stadio non all’ordine del giorno”

Come sappiamo, ieri Larry Smith Italia ha ricevuto l’incarico per effettuare uno studio di fattibilità relativo al progetto di riqualificazione del Dall’Ara e delle zone limitrofe. Non solo stadio, ma anche l’antistadio, la bocciofila e il parcheggio adiacente. Si valuterà come riqualificare l’area, con Saputo che ha già tranquillizzato tutti ammettendo come non sia intenzionato a costruire villette in zona. Ecco dunque che potrebbero sorgere alberghi, attività commerciali e ristoranti. Dell’incarico a Larry Smith ha parlato anche l’assessore Luca Rizzo Nervo contattato dal Corriere di Bologna: “E’ stato fatto il primo passo nel percorso di avvicinamento al progetto di ristrutturazione – ha affermato l’assessore – per quanto ci riguarda metteremo a disposizione tutte le carte e le risorse perché Larry Smith abbia tutti gli elementi a disposizione per una valutazione delle potenzialità e dei costi”. Sulla possibilità di costruire uno stadio totalmente nuovo, Rizzo Nervo frena: “L’idea di uno stadio diverso dal Dall’Ara non è all’ordine del giorno, abbiamo sempre parlato del Dall’Ara come casa del Bologna”. In realtà, se i costi di riqualificazione dovessero essere troppo ingenti, Saputo potrebbe anche valutare l’ipotesi di costruire un nuovo stadio, soluzione non troppo gradita all’amministrazione comunale.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy