Ritiro dimezzato, non è la prima volta: quando Diamanti nel 2013…

Ritiro dimezzato, non è la prima volta: quando Diamanti nel 2013…

I rossoblù erano penultimi dopo il 3-0 patito a Firenze, ma…

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

L’edizione odierna di Repubblica ricorda come il dietrofront che la società ha deciso di attuare riguardo al ritiro sia un episodio che in passato è già stata vissuto dal Bologna.

Era dicembre del 2013: i rossoblù erano penultimi dopo il 3-0 patito a Firenze, e la società capitanata da Guaraldi optò per il ritiro. L’hotel era già stato prenotato, ma otto giocatori guidati da Diamanti fermarono il pullman e decisero di non andare a Roma, rifiutando di fatto la decisione presa dalla società. Nel caso quotidiano, invece, il quotidiano spiega come siano stati i senatori Dzemaili, Palacio, Poli e Da Costa a voler dimezzare il ritiro, con la società che ha accolto la loro richiesta.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. RossaRossoBlù - 2 settimane fa

    Poveri cuccioloni, con paghe da fame, tanto stanchi dopo qualche giorno di ritiro.
    I comuni mortali, se dicono di no al capo che “chiede” di fermarsi in ufficio anche pagando regolarmente lo straordinario, ne pagano le conseguenze, invece i calciatori possono permettersi di fare quel che vogliono.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy