Restyling Dall’Ara: si rischia slittamento ad aprile

Restyling Dall’Ara: si rischia slittamento ad aprile

Aggiornamenti sulla vicenda legata alla ristrutturazione del Dall’Ara. Documenti a Roma, ma tocca alla Sovrintendenza pronunciarsi. E sulle curve…

Secondo quanto riportato dal Corriere di Bologna, il progetto per il restyling del Dall’Ara presentato dal Bologna è passato dalle mani della Sovrintendenza a quelle del Ministero. Notizia nota, si sa, ma a Roma si riuniscono una volta al mese per analizzare i progetti presentati. Se il progetto dunque non è stato inserito nel faldone che sarà discusso in settimana la pratica slitterebbe ad aprile.

Non solo, il Comitato del Ministero dei Beni Culturali non ha potere decisionale, solo consultivo. Tradotto: da Roma può arrivare una benedizione ma toccherà alla Sovrintendenza pronunciarsi per ultima e dare il via libera all’operazione. Ad ogni modo, un parere positivo da Roma difficilmente porrebbe la Sovrintendenza nella condizione di vietare il restyling. Gira anche voce che le carte siano finite anche sulla scrivania del ministro Franceschini.

Per quanto riguarda il progetto in sé, la Sovrintendenza, secondo il quotidiano, vorrebbe che almeno una parte della vecchia struttura fosse mantenuta per quanto concerne l’avvicinamento delle curve. I tecnici avrebbero dunque individuato nel settore ospiti la parte da conservare, avvicinando invece la Bulgarelli al campo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy