Renato Villa: “Bisogna pensare al presente e non al futuro”

Renato Villa: “Bisogna pensare al presente e non al futuro”

Le parole di Villa

Anche il mitico Renato Villa non vuol sentir parlare di Juve. Per lo scout del Bologna, la concentrazione deve essere tutta focalizzata sulla sfida all’Udinese. Ecco le sue parole a Quasi Gol: “Bisogna pensare al presente e non al futuro, prima c’è l’Udinese e poi pensiamo alla Juventus. Bisogna stare attenti, è una squadra che può metterci in difficoltà, ma abbiamo meno paura dell’Udinese rispetto agli anni passati”.

Sulla squadra Villa è chiaro: “Per quanto riguarda Destro, deve pensare a fare la sua partita, altrimenti verrà sostituito da un altro senza nessun problema. Il Bologna deve guardare a se stessa, credo siano molto importanti anche i movimenti e l’impegno, non contano solo i gol”.

Sul Bayern Monaco e sui 10 milioni per Diawara: “Ora come ora, per questa cifra assolutamente no, se cambia, ne possiamo riparlare”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy