De Pietro: “Chievo consapevole, se la giocherà al Dall’Ara”

De Pietro: “Chievo consapevole, se la giocherà al Dall’Ara”

Le parole di Alessandro De Pietro a Radio Bologna Uno

Ospite di Quasi Gol, il collega di Radio Verona Alessandro De Pietro ha fatto il punto della situazione sulla formazione clivense:

“Il Chievo ha 4 punti in più rispetto all’anno scorso, Maran sta facendo un grandissimo lavoro e l’obiettivo è raggiungere i 50 punti della passata stagione – ha ammesso – Inglese? Ha tante fame, è stimolato il giusto, lui è un ragazzo serio e molto votato al calcio. Ha già all’attivo due stage con la nazionale, di sicuro è un elemento di grande prospettiva anche se è un ’91”.

Ancora De Pietro: “Il Chievo ritroverà De Guzman e Meggiorini, c’è la consapevolezza di potersela giocare perché lo ha fatto a San Siro una settimana fa quindi perché no a Bologna? Radovanovic? Ha avuto uno scatto mentale importante, lo stesso che ha avuto Birsa nel recente periodo. Il carattere slavo va indirizzato nella direzione giusta, Radovanovic ora ha una fiducia incondizionata che non ha mai ricevuto prima. Poi è un giocatore di proprietà del Chievo e questo lo ha aiutato”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy