Fuochi: “Le motivazioni devono nascere da dentro”

Fuochi: “Le motivazioni devono nascere da dentro”

Il commento di Walter Fuochi a Radio Bologna Uno

Ospite di Quasi Gol, il collega di Repubblica Walter Fuochi ha espresso la

“300 biglietti per Reggio nonostante lo sciopero? Se uno ha voglia di vederla ha diritto di muoversi liberamente sul territorio della Repubblica. Motivazioni? Chi di mestiere fa questo non riesce a tirarle fuori, il Bologna ricorda una scolaresca, ci sono quelli che a marzo sono già promossi e non fanno più niente e quelli già bocciati idem. Bisogna trovare dentro di sé le motivazioni, non credo vengano da fuori. Ognuno di noi facendo il proprio lavoro deve trovare la voglia di farlo al meglio, soprattutto se ben pagato”.

Ancora Fuochi: “Più che perdere a Reggio non può succedere, temo piuttosto la solita prestazione, e forse questo è peggio. Credo che ai tifosi basterebbe vedere l’impegno, una battaglia allo stremo, non è la prima volta che una squadra perde ma esce tra gli applausi. Laddove l’impegno manca tutto crolla, chi deve offrire una prestazione per persone che fanno sacrifici deve avere come primo punto il rispetto”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy