Bazzani: “Con questa rosa non si poteva fare di più”

Bazzani: “Con questa rosa non si poteva fare di più”

Le parole di Fabio Bazzani a Radio Bologna Uno

Ospite di Quasi Gol, l’ex attaccante della Samp Fabio Bazzani ha espresso la sua opinione sul momento del Bologna:

“Per sostituire Dzemaili serve un giocatore nuovo, è giusto provare qualcuno per il prossimo anno ma in casa il Bologna non ha un suo sostituto – ha ammesso – N0n penso basti un giocatore solo di carisma in una squadra, ne servono due o tre come ha giustamente detto Donadoni. Con i giovani serve pazienza, hanno diritto di sbagliare, ma per fare campionati buoni servono elementi con leadership e spessore. Udinese? Ci sono diverse assenze, Donadoni ha tre centrocampisti a disposizione e usarli tutti assieme vuol dire non avere cambi. Penso si possa mettere il 4-2-3-1 con Petkovic che gira attorno a Destro”.

Ancora Bazzani: “E’ stata una annata con parecchie vicissitudini, davanti ci si aspettava di più da Destro, Verdi si è fatto male nel momento migliore e Krejci è partito bene ma ha poca confidenza con il gol. Questa rosa poteva fare qualche punto in più ma non ho mai pensato ad un Bologna competitivo per l’ottavo o nono posto. Alla fine forse 4-5 punti in più poteva farli tra arbitri e partite buttate per ingenuità varie, ma con questo tipo di rosa non si poteva fare di più”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy