Quanto vale la Serie A? 50 milioni

Quanto vale la Serie A? 50 milioni

Resoconto economico questa mattina sulle colonne di Stadio in relazione alla possibile non promozione del Bologna in Serie A. Cifre da capogiro anche per una proprietà ricca e che ha già versato 40 milioni di euro nelle casse del Bologna. La prima voce per quanto riguarda gli introiti sono sicuramente i diritti televisivi, da retrocesso il Bologna ha potuto utilizzare un cospicuo paracadute che comunque ha dimezzato le entrate derivanti dalla tv rispetto alla massima serie. Se i rossoblù tornassero in Serie A gli introiti si aggirerebbero attorno ai 30 milioni di euro, tutti danari che, visti i debiti già ripianati da Saputo, potrebbero essere utilizzati in parte come investimento per la nuova stagione o per avviare alcuni dei progetti che la società ha in mente per il futuro del Bologna. In caso di Serie B, invece, gli introiti toccherebbero la misera quota di 2.5 milioni. Ci sono poi le entrate da botteghino, sappiamo come un ritorno nel calcio dei grandi produrrebbe un sostanzioso aumento degli abbonamenti sottoscritti e un innalzamento della media spettatori. Inoltre, una campagna acquisti estiva di livello potrebbe aumentare ancora l’entusiasmo e quindi il ritorno allo stadio da parte di tanti tifosi delusi dai recenti risultati. C’è poi l’aspetto delle sponsorizzazioni, perché un Bologna in Serie A con una proprietà forte porterebbe diversi sponsor importanti ad investire sulla squadra e sul club. Infine, ci sono i progetti legati al rilancio del marchio. Lo stadio, che senza entrate potrebbe subire un rallentamento, le campagne marketing e pubblicitarie che potrebbero sfruttare un Bologna al cospetto di Juve, Roma e Milan, insomma, tante iniziative che in Serie A sarebbero facilitate. C’è poi il contorno, le possibili partnership che Saputo potrebbe portare avanti con alcune realtà del territorio sia nel campo alimentare che immobiliare. In sintesi: business per dotare il Bologna di una struttura economico-finanziaria solida. Sommando tutte le voci si arriva a circa 50 milioni di euro. Chiaro, nessuno scapperà in caso di ulteriore annata in B, ma ritornare nel calcio che conta vorrebbe dire velocizzare un processo che i tifosi aspettano da tanto tempo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy