Pulgar, rinnovo o cessione: dicembre il mese della verità

Pulgar, rinnovo o cessione: dicembre il mese della verità

La società incontrerà l’agente del cileno per discutere i termini contrattuali del centrocampista in scadenza nel 2020

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Erick Pulgar potrebbe lasciare Bologna già a gennaio.

Questa è l’ipotesi sollevata dal Corriere di Bologna in edicola oggi, che evidenzia il problema della scadenza del contratto del cileno fissata per il 2020. La società rossoblù non vuole farsi cogliere impreparata come accaduto in estate con Adam Masina, ceduto a prezzo di saldo a causa del contratto in scadenza da lì ad un anno. Per Pulgar il discorso è identico: se il ragazzo non rinnoverà durante il mese di dicembre, Bigon non permetterà al centrocampista di rimanere a Bologna fino all’estate, in cui poi sarebbe costretto a venderlo a prezzo ridotto per non rischiare di perderlo a zero. Le pretendenti per lui non mancano: il Borussia Dortmund ci aveva provato in estate, Sassuolo e Fiorentina invece restano alla finestra in attesa di sviluppi. Un incontro con l’agente Felicevich sarà fissato al più presto dai dirigenti del Bfc.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy