Primavera, pareggio beffardo all’ultimo secondo

Primavera, pareggio beffardo all’ultimo secondo

La squadra di Magnani continua la sua striscia positiva ma resta l’amaro in bocca per il pari

Gara sfortunata per la Primavera rossoblù, che contro la Virtus Entella non va oltre l’1-1, subendo il goal del pareggio nei minuti finali.

Dopo una prima fase di studio in cui entrambe le formazioni faticano a costruire azioni pericolose, sono i rossoblù a passare in vantaggio al 40’: il centrocampista Mattia Cozzari si inserisce in area di rigore e con un colpo di testa supera il portiere avversario. Nella ripresa i giovani di Magnani sembrano poter reggere la reazione dei padroni di casa, ma al 49’, subito prima del triplice fischio dell’arbitro, Joao Afonso Paula Silva, guasta i sogni del Bologna con il gol di spalla su azione di calcio d’angolo che pareggia i conti.

Come sottolinea il Resto del Carlino, il beffardo pareggio consente comunque ai rossoblù di allungare a 6 la striscia di risultati utili ma interrompe sul più bello il sogno dei rossoblù, a lungo in vantaggio, di accorciare le distanze sul quinto posto in classifica, l’ultimo utile per i playoff.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy