Prezzi al rialzo per gli abbonamenti, scatta la polemica

Prezzi al rialzo per gli abbonamenti, scatta la polemica

Il ritorno in serie A costa caro. Troppo caro. La pensano così molti tifosi rossoblù che, giunti ai botteghini per acquistare l’abbonamento al Dall’Ara, hanno trovato i prezzi aumentanti anche del 150%. 

La coinvolgente e accattivante campagna di marketing costruita intorno alla campagna abbonamenti, “We are one” lo slogan scelto condito da altre iniziative volte a rendere il tifoso sempre più partecipe, aveva dato i suoi frutti, era piaciuta ed aveva destato commenti positivi. Commenti che sono iniziati a cambiare una volta letti i prezzi degli abbonamenti, con cifre più alte anche rispetto all’ultima stagione con Stefano Pioli in panchina.

Parlando di prezzi, la prima cosa che va detta è che da quest’anno la società ha scelto di accorpare alcuni settori. Ad esempio, non esisterà più la divisione tra distinti centrali e laterali, penalizzando così chi avrebbe voluto scegliere il posto con prezzo inferiore.

“Siamo rimasti senza parole -ha detto Cinzia Galvani, presidente del Centro Bologna Clubs- Eravamo consapevoli che i prezzi sarebbero aumentati, ma certamente non pensavamo di così tanto. Nell’incontro avuto con la società avevamo chiesto di poter essere interpellati per situazioni come queste ed invece non sapevamo neppure quando la campagna sarebbe partita. Ci dispiace che sui prezzi degli abbonamenti non ci sia stato un confronto, soprattutto in un periodo di crisi come oggi era giusto pensare anche ai tifosi”.

I nuovi prezzi degli abbonamenti contestati sono i seguenti:

Per le donne si passa (per la curva Bulgarelli) dai 73 euro ai 170 circa, e nei distinti dai 122 euro di due stagioni fa si arriva ai 380 odierni.

Per gli interi in prelazione 1250 ( contro 1215) per la poltrona gold, 750 per la Tribuna coperta, 420 (contro 540 o 270) per i distinti e 190 (contro 167) per la curva Bulgarelli. 

Le famiglie potrebbero guadagnarci. Se si sottoscrivono 2 abbonamenti (di cui almeno un adulto e un bambino), il costo in tribuna sarà 275 euro contro i 396 di due stagioni fa. Forse però, verranno spostate più lateralmente.

Per i nuovi abbonati i prezzi variano dai 1400 euro (contro 1340) per la poltrona Gold, 890 (850-860) per la tribuna coperta, per i distinti 490 (600-300) e 220 (contro i 180) per la Bulgarelli.

Per tutti è necessario il rinnovo o la sottoscrizione della Tessera del tifoso.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy