Pres. San Marino: “Diawara? Documenti ok”

Pres. San Marino: “Diawara? Documenti ok”

Le parole del presidente del San Marino Luca Mancini su Amadou Diawara

Imperversa il mistero legato al presunto doppio tesseramento di Amadou Diawara, a questo proposito è intervenuto sulle pagine del Carlino il presidente del San Marino Luca Mancini, ripercorrendo le tappe dell’arrivo del giocatore nell’estate 2014. “Ci sono voluti sei mesi per tesserarlo – ha affermato Mancini – è stato fatto tutto in regola facendo i salti mortali. Tra i mille incartamenti ho allegato anche una dichiarazione avuta dalla Federcalcio della Guinea nella quale si attestava che non era tesserato per nessuna società del suo paese”.

Per quanto riguarda il suo sbarco dalla Guinea alla Virtus Cesena, prima di approdare al San Marino, Mancini racconta: “Da minorenne ed extracomunitario, Amadou doveva avere il contratto di lavoro per poter restare in Italia. Allora le regole dicevano che doveva essere tesserato per una società dilettantistica e così è stato. Il trasferimento al San Marino è stato il primo contratto tra i pro. Mi chiedo perché ora vengano fuori tutte queste questioni, forse perché è uno dei più grandi talenti del nostro calcio e tutti gli stanno addosso”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy