Poli: “Ci assumiamo le nostre responsabilità, nulla è perduto”

Poli: “Ci assumiamo le nostre responsabilità, nulla è perduto”

Le parole del centrocampista rossoblù a SoloCalcio

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Il centrocampista rossoblù Andrea Poli ha commentato ai microfoni di SoloCalcio la sconfitta odierna del Bologna contro l’Empoli.

Questa la sua analisi: “La classifica è questa, c’è poco da dire e tanto da fare. Io sono convinto che il Bologna si possa salvare, dobbiamo fare meglio, io per primo. La Serie A è questa, alla prima occasione i giocatori di qualità ti fanno gol. Dobbiamo solo fare punti, c’è poco da commentare. Errori? Non c’è da puntare il dito contro nessuno, bisogna fare di più sotto ogni aspetto. Questo gruppo ha delle qualità per farlo, nulla è perduto perché la salvezza dista solo due punti. Il calendario ora sarà difficile ma questo può essere uno stimolo in più. Lo spogliatoio è unito, siamo tutti arrabbiati e ci prendiamo le nostre responsabilità. Lotteremo per salvarci fino alla fine. Oggi secondo me la squadra ha fatto una buona partita, era da tanto che fuori casa il Bologna non faceva prestazioni come queste. Ma è ovvio che dobbiamo fare di più”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy