Petagna, Lapadula e Destro: che giro di valzer per l’attacco

Petagna, Lapadula e Destro: che giro di valzer per l’attacco

Il mercato in attacco del Bologna pare destinato ad essere effervescente

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Il ruolo di punta centrale è fondamentale per una squadrqa che vuole ambire ad entrare nella fascia sinistra della classifica.

Il Bologna aveva quest’obiettivo ma in queste stagioni non è mai riuscito a centrare l’obiettivo e, secondo una buona parte della tifoseria rossoblu, la colpa è da attribuire anche all’acquisto più importante dell’era Saputo: Mattia Destro.

Il centravanti piceno non è mai riuscito a ripagare in pieno la fiducia che tifosi e allenatori gli hanno fatto sentire andando raramente oltre la doppia cifra: quest’anno a causa di qualche problema fisico e di un rapporto con Donadoni non più idilliaco, il giocatore non ha reso come le aspettative non arrivando a 10 goal con il giocatore in procinto di partire.

Il Bologna non lo tratterrà – soprattutto se Donadoni dovesse restare – e cercherà quindi un sostituto: non ci sono certezze ma sono 2 gli attaccanti attenzionati dal Bologna.

Il primo è Andrea Petagna che incontrerà alla fine della stagione l’Atalanta: gli orobici vogliono puntare sul gioiellino Musa Barrow e l’attaccante può così partire. La valutazione sarebbe di 15milioni ma rivedibile verso il ribasso con l’attaccante trisetino che ha già suscitato l’interesse di club della Premier oltre che della Lazio. L’attaccante degli orobici sarebbe anche perfetto per il gioco di Donadoni: non segna molti goal ma è utilissimo per lo sviluppo offensivo della squadra a differenza di Destro bomber d’area ma avulso dalla costruzione del gioco. I costi sono proibitivi.

Il secondo nome per l’attacco del Bologna uscito di recente sui giornali è quello di Lapadula. Ballardini ha richiesto un attaccante con caratteristiche diverse rispetto all’italo peruviano con Destro, tra gli altri, sotto osservazione. L’arrivo di un attaccante chiuderebbe l’ex attaccante di Milan e Pescara che potrebbe arrivare sotto le 2 Torri.

Sicuramente sarà un estate con molti cambiamenti dove si dovrà riscattare un’annata sotto le aspettative per il Bologna con l’arrivo di un nuovo numero 10 che potrebbe riniziare a far sognare un pubblico che non desidera altro che tornare di nuovo grande.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy