Paramatti: “A fine anno il Bologna deciderà il futuro di mio figlio Lorenzo”

Paramatti: “A fine anno il Bologna deciderà il futuro di mio figlio Lorenzo”

Alla trasmissione radiofonica “Quasi Gol” è intervenuto oggi Michele Paramatti, ex giocatore rossoblu e padre del giovane Lorenzo, difensore di proprietà del Bologna in prestito alla Robur Siena autore di tre reti in tre partite di Coppa Italia.

Alla trasmissione radiofonica “Quasi Gol” è intervenuto oggi Michele Paramatti, ex giocatore rossoblu e padre del giovane Lorenzo, difensore di proprietà del Bologna in prestito alla Robur Siena.

Lorenzo Paramatti, classe 95′, dalla scorsa estate è in prestito a Siena in Lega Pro, in campionato sta trovando poco spazio ma in Coppa Italia ha realizzato tre reti su tre partite giocate, media altissima per un difensore. Suo padre Michele ha descritto il momento del giovane difensore: “Dopo il grave infortunio dello scorso anno Lorenzo è tornato in forma, ora sta bene e vuole ripartire dopo una stagione tribolata. Purtroppo in campionato non sta trovando spazio, ma con le buone prestazioni in coppa, ha dimostrato di farsi trovare pronto nel momento del bisogno. Speriamo che abbia d’ora in avanti la possibilità di giocare di più, per mettersi in mostra e farsi valutare sia dalla Robur sia dal Bologna. Come tutti i giovani ha bisogno di giocare con continuità per crescere, merita una chance anche perchè è difficile giudicare un ragazzo senza farlo giocare.”

Paramatti ha anche spiegato nel dettaglio la situazione contrattuale del figlio: “A fine anno scade il prestito a Siena e Lorenzo rientrerà a Bologna. A quel punto Corvino insieme al suo procuratore decideranno il suo futuro. Ora l’importante è che trovi spazio in campo così che il Bologna possa valutarlo.”

Nel ruolo che un tempo era quello di Paramatti ora gioca Adam Masina, giovane terzino sinistro molto promettente, l’ex bandiera del Bologna ha espresso un parere sul giocatore: “Masina lo conosco fin dai tempi dei giovanissimi dove giocava con mio figlio, ha sempre avuto doti fisiche e tecniche superiori agli altri. Si è calato in un ruolo che inizialmente non era il suo ma che gli calza alla perfezione, è stato bravo a sfruttare le occasioni che gli hanno concesso prima Lopez poi Delio Rossi. Deve migliorare in fase difensiva e col tempo può farlo. Probabilmente può rendere ancora di più nel ruolo di esterno in un 3-5-2, avendo meno compiti di copertura.”

Proprio Masina sarà assente per squalifica nella partita di sabato col Genoa, Paramatti ha le idee molto chiare su chi giocherà al suo posto: “L’allenatore saprà valutare le condizioni di Morleo, non ci sono dubbi sulle sue qualità che ha già dimostrato in questi anni a Bologna. Non andrei a snaturare un ruolo così importante, la soluzione ideale per sostituire Masina penso sia proprio Morleo perchè è il suo ruolo naturale.”

Un altro giocatore fondamentale per la difesa rossoblu è Rossettini, che sta facendo molto bene nel ruolo di terzino destro: “Un giocatore deve sapere interpretare più ruoli, lui è stato determinante in questo periodo perchè ha dato equilibrio ed esperienza ad un reparto che ne aveva bisogno.”

La lotta salvezza sta entrando nel vivo con diverse squadre racchiuse in pochissimi punti, Paramatti ci spiega il suo punto di vista sulla situazione: “Il Verona è in grave difficoltà, con l’assenza di Toni hanno perso la sicurezza che gli permetteva di fare risultato. Carpi e Frosinone non so se sono all’altezza e se saranno in grado di reggere giocandosela fino alle ultime giornate.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy