Pagliuca: “S’è raggiunto l’obiettivo che era alla portata”

Pagliuca: “S’è raggiunto l’obiettivo che era alla portata”

Gianluca Pagliuca, indimenticato portiere del Bologna e bolognese doc, parla della sua squadra ed altro ancora a Quasi Gol.

Per quanto concerne la stagione appena conclusa, Pagliuca dichiara: “Un campionato buono, l’obiettivo della salvezza è venuto con diverse giornate d’anticipo, s’è raggiunto l’obiettivo che era alla portata“.

Alla domanda sulla decima posizione come prossimo scopo della squadra, risponde: “Il decimo posto, sicuramente, è un obiettivo più importante che il quattordicesimo, io mi auguro che il Bologna abbia un cammino più equilibrato“.

Sulla convocazione del portiere rossoblù per lo stage di Coverciano, Pagliuca afferma: “Ho parlato con Mirante qualche giorno prima della partenza per Coverciano, era tutto contento, soddisfatto e carico; per qualche anno, sarà il portiere del Bologna“.

Un ultima nota, infine, sul figlio, classe 2002, che gioca nelle giovanili del Bologna: “Mio figlio gioca come mediano, due piedi buoni, non come papà, sono soddisfatto“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy