Novellino: “L’usato sicuro dà garanzie, Rossi e Corvino lo sanno”

Novellino: “L’usato sicuro dà garanzie, Rossi e Corvino lo sanno”

Sono molti i nomi accostati al Bologna in questa prima fase di calciomercato, i rossoblù vogliono seguire la linea verde, tesserando giovani promettenti, ma nello stesso tempo hanno bisogno di andare sul sicuro, puntando su gente che garantisca esperienza e qualità. Per questo, sia Corvino che Rossi hanno chiesto ed hanno in testa alcuni nomi ben precisi vedi Ilicic, Osvaldo, Hernandez e Pazzini, calciatori con cui o il ds o il mister hanno già lavorato. 

“Usato sicuro” o se si preferisce  “elementi di positività, sono quei calciatori che vengono richiesti perché conosciuti, perché già avuti in rosa e considerati, sia caratterialmente che tecnicamente, pedine valide .

Se qualcuno che ti già ti conosce ti rivuole significa che su di te sa di poter contare.

Novellino concorda pienamente con questa tesi e sposa le idee di Corvino e Rossi: “Sono una garanzia per il Bologna. Se condividono l’idea nel valutare la necessità di portare in rosa un giocatore che già conoscono, se la trattativa va in porto può essere solo un bene”.

Rossi ha già allenato Ilicic ed Herdandez al Palermo, con entrambi i calciatori che sotto la sua guida tecnica hanno fatto benissimo, Corvino ha lavorato invece con Pazzini ed Osvaldo. ” Il discorso è semplice -continua Novellino- se chiedi uno con cui hai già lavorato è perché è bravo. Nessun tecnico è autolesionista: non si chiede un giocatore solo perché si è in buoni rapporti”.

Uno dei pupillo dell’ex tecnico del Modena è stato senza dubbio Volpi, calciatore con cui lavorò a Venezia, Piacenza, Napoli e alla Samp.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy