Mossini: “Il silenzio della società porta a pensare che Inzaghi sia vicino all’esonero”

Mossini: “Il silenzio della società porta a pensare che Inzaghi sia vicino all’esonero”

Alessandro Mossini ha commentato le ultime novità riguardanti la panchina del Bfc

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Alessandro Mossini, giornalista del Corriere di Bologna, è intervenuto durante la trasmissione Sportoday per commentare il futuro imminente di Filippo Inzaghi.

Sull’attuale tecnico rossoblù: “Sono le 18:30 circa, l’ultima partita è finita ieri alle 17 e Inzaghi è sul filo del rasoio da diverse ore. Se si fosse voluto riconfermare l’allenatore credo che qualche dichiarazione sarebbe già stata rilasciata dalla dirigenza”.

Sul sostituto: “Donadoni è sotto contratto ed è la prima chiamata che la dirigenza credo abbia fatto. Starà poi a lui dire sì o no, nel caso rifiutasse non riceverebbe il resto del salario che il Bologna ancora gli deve. Altrimenti si virerà su un altro allenatore”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy