Mossini: “Il Bologna punta su Sabatini, ma a Roma non sono convinti di lasciarlo partire”

Mossini: “Il Bologna punta su Sabatini, ma a Roma non sono convinti di lasciarlo partire”

Le parole di Alessandro Mossini a Radio Bologna Uno.

Ai microfoni di ‘Quasi Gol’ è intervenuto Alessandro Mossini che ha parlato prima della situazione della Virtus e della Fortitudo poi anche del Bologna con il nodo ds ancora da risolvere.

Il giornalista bolognese commenta così il momento della Effe, gelata ieri dal grave infortunio a Flowers e quello della Virtus, ancora alle prese con gli strascichi della retrocessione: “Flowers è un’assenza grave e non c’è possibilità di sostituirlo, se non con il rientro di un tesserato come Lamma. La vittoria ad Agrigento è oro perchè poi vincere al Pala Dozza diventa molto difficile, soprattutto in questi playoff dove c’è una grande unione tra tifo bolognese e squadra. Con Flowers la Fortitudo era la favorita, ora invece diventa molto più complicato perchè ha perso un uomo chiave. La Virtus dal canto suo deve cambiare qualcosa a livello di società perchè il modello fondazione non funziona, ma prima andranno trovati investitori”.

Poi Mossini passa al calcio e valuta così la stagione del Bologna: “Per i rossoblu il voto giusto è 7 perchè la salvezza è arrivata. La squadra ha avuto un andamento a ondate: prima molto male poi benissimo e infine di nuovo un crollo. È inutile invidiare il Sassuolo: loro sono due anni più avanti rispetto a noi e quando erano nella nostra situazione alla prima stagione in A spesero molti più soldi sul mercato per riuscire a salvarsi”.

Infine il giornalista dice la sua sulla questione ds: “L’uomo su cui tutti puntano è Walter Sabatini, ma a Roma ancora non sono convinti a lasciarlo andare infatti anche Spalletti ha dichiarato che lo vorrebbe ancora in giallorosso. Il Bologna perderà un numero uno come Corvino in direzione Fiorentina, se sarà sostituito con un altro numero uno del calibro di Sabatini allora tutto bene ma se arriverà un ds come Osti o Bigon allora sarà legittimo storcere il naso”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy