Mossini: “Destro voto 4.5, dopo i fischi di Napoli ne merita altri”

Mossini: “Destro voto 4.5, dopo i fischi di Napoli ne merita altri”

Questa l’analisi del giornalista del Corriere di Bologna sul numero 10 rossoblu

Sul Corriere di Bologna, Alessandro Mossini esamina le prestazioni dei giocatori rossoblu nel recupero di ieri sera che ha visto i rossoblu sconfitti dal Milan, rimasto in doppia inferiorità numerica.

Tra i più criticabili Destro che prende un voto basso: “Dopo i fischi del Dall’Ara contro il Napoli, ne merita altri contro il Milan. Non si vede mai nonostante sia il terminale offensivo di una squadra con il vantaggio della doppia superiorità”.Non esente da critiche anche Verdi: “Al rientro da titolare, non gli riesce nulla: perde una marea di palloni ”.

Note positive poche, ma rispondono ai nomi di Krejci e Mbaye: “Il difensore rossoblu nonostante un cliente scomodo come Suso, offre una prestazione solida, attenta e ne esce un figurone. Il numero 11 è l’unica anima dell’attacco rossoblu; corre, punta uomini e fornisce tanti cross ”.

Mossini critica anche Donadoni, fautore di quelle che vengono definite “sostituzioni incomprensibili ‘‘.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy