Mossini: “Con 17 milioni il Bfc può lavorare su Saponara”

Mossini: “Con 17 milioni il Bfc può lavorare su Saponara”

Il commento del Corriere di Bologna Alessandro Mossini a Radio Bologna Uno.

Ospite di Quasi Gol, il giornalista del Corriere Alessandro Mossini ha affrontato tutti i temi caldi legati alla situazione del Bologna.

“Sono tanti 17 milioni per Diawara, soprattutto rispetto a quello che il Bologna pensava di prendere dopo tutto quello che è successo – ha affermato Mossini – se pensiamo alle cifre di mercato chissà invece che non si potesse anche pensare a qualcosa di più, le cessioni di Higuain e Pogba hanno drogato il mercato”.
Mossini prosegue: “Con 17 milioni il Bologna può lavorare sul colpaccio, nella fattispecie Riccardo Saponara”.

Un commento sulla situazione di Destro: “Si sa che Destro è una punta umorale e si sa che ora non è carichissimo visto l’infortunio, nella vita di un professionista arriva il momento in cui devi conquistare il posto. Con Floccari è titolare, se arrivasse un’altra punta dovrà mettersi in discussione. Il Bologna ha puntato su Destro e fa bene a valorizzarlo, ma considerato il problema che ha avuto, non un infortunio banale, il club non può aspettare troppo l’attaccante e di conseguenza rischiare”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy