Montella: “Manca un rosso al Bologna. E sul rigore….”

Montella: “Manca un rosso al Bologna. E sul rigore….”

Montella nel dopo gara

Un Vincenzo Montella insolitamente polemico a fine gara. Forse la quarta sconfitta consecutiva comincerà a fargli decadere qualche certezza sulla bontà della scelta di allenare la Sampdoria, e pensare che aveva un sacco di illustri pretendenti pronti a fargli ponti d’oro, chissà. Sta di fatto che l’ex aeroplanino non ha mandato giù certe decisioni arbitrali oggi allo stadio Renato Dall’Ara:

“Stavolta sono tante le situazioni che danno fastidio, manca un rosso al Bologna e il rigore non c’è. Questi episodi ci hanno condannato”. Venendo invece al calcio giocato, Vincenzo Montella prova a spiegar il perché di un primo tempo così disastroso da parte dei suoi calciatori: “Purtroppo abbiamo regalato i primi due goal, ma nel secondo tempo la squadra ha avuto un atteggiamento diverso che deve essere la base da dove cominciare mercoledì sera. Dopo i goal di Mounier e Donsah ci siamo demoralizzati. Nel secondo tempo abbiamo giocato e, dopo aver recuperato il doppio svantaggio, volevamo vincerla. Mi chiedete se il mercato abbia influito sulla sconfitta? Non voglio cercare alibi. La Sampdoria ha bisogno di giocare con la testa sgombra. Credo che l’inesperienza di alcuni giocatori ti porti inevitabilmente ad avere delle pause”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy