Montagnani contro Bologna: non c’è accordo

Montagnani contro Bologna: non c’è accordo

L’ex responsabile marketing rossoblu ha fatto causa alla società: la vicenda non si è ancora conclusa.

Continua la causa legale tra Bologna e Daniele Montagnani. L’ex responsabile marketing rossoblu sosteneva che il suo lavoro all’interno del club fosse a tempo determinato e con qualifica di dirigente, non autonomo. Per questo ha deciso di fare causa alla società rossoblu chiedendo ben 2,1 milioni di risarcimento. Ieri Fenucci e l’avvocato Grassani hanno incontrato i legali di Montagnani ma ancora non è stato trovato un accordo.

La situazione disturba molto il Bologna che vorrebbe chiudere al più preso la vicenda. A Montagnani potrebbero andare qualche migliaia di euro ma non si è parlato di cifre. A riportarlo è Stadio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy