Mons. Vecchi: “Curva Arpad Weisz? Meglio di no”

Mons. Vecchi: “Curva Arpad Weisz? Meglio di no”

Le parole di Mons. Vecchi

Ha spiazzato un po’ tutti l’annuncio del sindaco Virginio Merola di voler intitolare la Curva San Luca ad Arpad Weisz. Il rischio, a detta di molti, è che i cittadini continuino a chiamarla con il nome originale, ormai entrato nella memoria e nella quotidianità di tutti. La pensa allo stesso modo anche Mons. Vecchi, ascoltato dal Corriere di Bologna. Ecco le sue dichiarazioni:

“E’ doveroso intitolare qualcosa ad Arpad Weisz, ma non la Curva San Luca. Si può pensare ad uno spazio diverso per ricordarlo ancora meglio, il rischio è che tutti continuino a chiamarla San Luca, come accade per l’altra curva che tutti ancora chiamano Andrea Costa. Sacrificare, inoltre, una tradizione bolognese come quella della Madonna di San Luca non mi pare corretto”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy