Monari: “Ci sono difficoltà di gioco evidenti, ma la squadra ha dimostrato di non arrendersi mai””

Monari: “Ci sono difficoltà di gioco evidenti, ma la squadra ha dimostrato di non arrendersi mai””

Il giornalista di Repubblica: “In una squadra che ha avuto un inizio di campionato così difficile ci sono comunque delle cose positive”

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Il giornalista di Repubblica Simone Monari ha parlato ai microfoni di SportToday, in onda su Radio Bologna Uno.

Questa la sua analisi: “Il Bologna ha raggiunto il pareggio contro il Torino non solo per demeriti dei granata. La differenza tecnica tra le due squadre era evidente, ma i rossoblù sono stati bravi a trovare subito il gol dell’1-2 che ha dato il via alla rimonta. Inzaghi? Lo spirito battagliero che ha portato si percepisce. Ci sono difficoltà di gioco evidenti, però la squadra ha anima e non si arrende in caso di svantaggio. In una squadra che ha avuto un inizio di campionato così difficile ci sono comunque delle cose positive: non mi aspettavo questo tipo di prestazioni da Calabresi, né mi aspettavo questa incisività da parte di Svanberg e Santander. Mattiello? Assenza pesante, è un giocatore molto semplice e lineare che però sta facendo il suo. Inoltre Mbaye non mi sembra una riserva alla sua altezza. Di Francesco? Non sono mai stato un suo estimatore, ma parliamo di un 24enne che si era legato molto al Bologna e che quest’anno sta dimostrando di avere qualità importanti. Non lo avrei scambiato con Falcinelli“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy