Monari: “Brutta tegola per Destro”

Monari: “Brutta tegola per Destro”

Le parole di Simone Monari a Quasi Gol

Costante di questa stagione le continue critiche al centroavanti bolognese Mattia Destro. Spesso sono state contestate le sue prestazioni per la poca cattiveria offensiva, eppure ora che sarà fuori per infortunio per 4/5 settimane peserà la sua assenza.

Assenza pesante soprattutto perché il Bologna non dispone di altri centravanti di questa qualità, c’è Floccari oppure il solito Acquafresca. Simone Monari dice la sua durante la trasmissione sportiva “Quasi Goal”: “Brutta tegola per Destro, parlano di 4/5 settimane di stop, quindi in teoria dovrebbe tornare i primi di Aprile, anche se quest’anno abbiamo visto molti giocatori tornati prima del previsto. Tutti criticano Destro, ma senza di lui si vede palesemente la differenza. In questo momento poi Giaccherini sembra un po’ stanco. Il problema è che l’attacco del Bologna è basato su Destro e Giaccherini, Floccari poi a Milano ha davvero deluso. Il problema per Domenica è che non ci sono giocatori da convocare per la panchina, la soluzione più immediata sarebbe Acquafresca anche se la mia impressione è che ormai il giocatore è ai margini, ora però bisogna vedere la sua condizione atletica e quella mentale, se ha ancora gli occhi della tigre.”

Dopo la partita di Sabato contro l’Inter, il Bologna incontrerà un’Atalanta in pessima forma, di certo non sarà una partita facile per i rossoblu. Monari: “Mi aspetto un’ottima partita del Bologna a Bergamo, anche se non sarà facile, mi auguro che Giaccherini torni in condizione. L’Inter aveva giocato meglio sia col Palermo che con la Juve, abbiamo sbagliato più noi di quanto abbiano fatto bene loro. Hanno patito molto l’uscita di Icardi, a noi invece ha pesato l’uscita di Destro, complice un Floccari un po’ in ombra. Il Bologna trova la peggior Atalanta, quella più disperata che non vince da 12 partite, e poi vincere a Bergamo non è mai semplice.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy