Monari: “A Palermo non sarà facile. Destro? Può stare in panchina”

Monari: “A Palermo non sarà facile. Destro? Può stare in panchina”

Le parole del giornalista.

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Simone Monari ha parlato ai microfoni di Radio Bologna Uno facendo alcune considerazioni sulla situazione in casa rossoblu: “Con la Roma abbiamo fatto bene, ma solo per spezzoni di gara. Le due partite casalinghe con Udinese e Pescara vanno vinte, col Palermo sarà difficile così come ad Empoli: troveremo due squadre in piena lotta salvezza. Nelle prossime sette gare Donadoni potrebbe sperimentare e provare moduli alternativi, anche senza Destro in campo. L’allenatore al momento non riesce a dare una scossa, la proprietà e la dirigenza neanche. La classifica non ti obbliga a stare sul pezzo, il Bologna è salvo già da gennaio”.

Su Destro: “Per colpe sue e della squadra non è riuscito a sfruttare le diverse occasioni che ha avuto. Non è un peccato di lesa maestà metterlo in panchina. Con questo Di Francesco si può rinunciare al numero 10 e mettere Verdi prima punta”.

Queste le prospettive per la prossima stagione: “Il progetto di Saputo è più immobiliare piuttosto che sportivo. Quello tecnico verrà affrontato più avanti, non aspettiamoci che il Bologna investa tanti soldi nel prossimo mercato. Il chairman ha già investito 100 milioni e ci sono in ballo tanti progetti legati alle infrastrutture. Si cercherà di migliorare ma gradualmente, magari offrendo uno spettacolo più brillante e divertente”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy